Migliore macchina del pane, la top 5

La macchina del pane è un prodotto che consente di avere il pane, genuino, fatto in casa e sempre fresco. Alcuni modelli permettono di lavorare su delle farine particolari, come ad esempio quelle senza glutine, mentre altri invece no. In genere, quando si acquista questo prodotto bisogna fare una differenza sostanziale tra le macchine che riscaldano gli ingredienti e garantiscono anche la lievitazione oppure quelle che sono l’impastatrice. Ci sono altri prodotti invece, che permettono solo di creare la pasta che successivamente poi, si fa lievitare e cuocere in un altro momento.

Quando si tratta di scegliere la macchina del pane adatta alla vostra cucina, la scelta può essere difficile vista la grande quantità di prodotti sul mercato. Esistono ricette per la pasta ed il pane fatti in casa di ogni tipo, ma andiamo ora a scoprire insieme quali sono le migliori 5 macchine del pane per soddisfare ogni vostra esigenza!

I migliori modelli di macchina del pane:

1) Ariete Panexpress 750 – La migliore macchina del pane compatta

ariete panexpress macchina del pane

Questa macchina del pane ha una capacità di 500 g ed è realizzata completamente in acciaio inox. Con i suoi 1,9 kg di capienza, rappresenta un modello in grado di realizzare pane caldo in poco tempo e con gradi di cottura differenti. Questo macchinario è ideale per chi vuole creare dell’ottimo pane fatto in casa con vari tipi di farine, come quella senza glutine oppure la farina di riso. Inoltre, è dotata di 1,9 kg preimpostati che aiutano a realizzare il prodotto perfetto. Mantiene inoltre il pane caldo fino a 60 minuti e può essere utilizzata anche per realizzare pizza, pane oppure dolci.

Pros
  • Prezzo al di sotto di 80 euro
  • 19 programmi per la cottura
  • Realizzato in acciaio inossidabile
  • Capacità di 2 kg
  • Silenziosa
Cons
  • Non ha un ricettario

2) Princess 152006 – La migliore macchina del pane economica

macchina del pane princess 152006

La macchina del pane Princess 152006 è un prodotto di buona qualità con una capacità di poco meno di un kg. E’ molto potente ed è dotata di un pannello intelligente grazie a 15 programmi di cottura preimpostati. Facile da pulire, ha il cestello con un rivestimento anti-aderente. Il suo corpo è molto resistente al calore ed è protetto dal surriscaldamento, quindi è assolutamente sicura. Un’altra caratteristica è che mantiene il calore anche grazie al suo timer, così da gustare il pane fresco in qualunque momento della giornata. Costa meno di 70 euro.

Pros
  • Prezzo contenuto
  • Presenza di 15 programmi di cottura preimpostati
  • Timer per mantenere il calore
  • Sicurezza del prodotto con la protezione contro il surriscaldamento
  • Facile da pulire
Cons
  • È realizzata in plastica
  • Capienza limitata

3) Moulinex OW210130 Pain Doré – La migliore macchina per pane dorato

macchina del pane Moulinex OW210130 Pain Doré

La macchina del pane Moulinex OW210130 è un prodotto di buona qualità con la sua capacità di 1 kg. Dotata di 12 programmi automatici, permette la cottura nel modo in cui si ritiene più opportuno. Ha 3 livelli di doratura differenti e ha una potenza interessante, con i suoi 650 watt. È dotata di un pannello di controllo con display LCD ed inoltre, all’interno della confezione ha anche una serie di accessori come ricettario, cucchiaio, il gancio per la lama e un bicchiere graduato. Questo prodotto è molto facile da pulire ed inoltre, è leggero e facile da trasportare. E’ molto resistente e permette anche di utilizzare farine differenti per la cottura. Costa circa 80 euro. È dotata anche di un timer.

Pros
  • Capacità di 1kg
  • Potenza 250 watt
  • 12 programmi per la cottura del pane con 3 livelli di doratura
  • Pannello di controllo display intuitivo
  • Ricettario
  • Realizzata in acciaio inossidabile
  • Prezzo contenuto
Cons
  • Ricettario un po’ scarno
  • Segnalatore acustico di fine cottura con volume basso

4) Moulinex OW6101 Home Bread Baguette – La migliore macchina del pane accessoriata

macchina del pane Moulinex OW6101 Home Bread

Questa macchina del pane di casa Moulinex ha 16 programmi preimpostati che permettono una cottura con vari tipi di farine e differenti prodotti. Ha una capacità fino a 1500 grammi con 3 livelli di doratura differenti. Una delle sue caratteristiche principali è il contenitore amovibile, antiaderente, molto comodo e facile da pulire. Presenta un pannello display con un’interfaccia intuitiva semplice da utilizzare. Riesce a realizzare un impasto in maniera omogenea con due lame che ruotano in direzioni opposte. Questo prodotto inoltre, è molto potente con i suoi 1650 watt. Ha un costo che si aggira intorno ai 120 euro circa.

Pros
  • Ha una doratura affidabile
  • 16 programmi preimpostati per un pane eccellente
  • Capacità fino a 1 kg e mezzo
  • Potenza fino a 1650 watt
  • Lievita l’impasto in maniera eccellente
  • Cestello capiente e facile da pulire
Cons
  • Non è dotata di spegnimento automatico
  • Non ha la luce interna
  • Realizzata in plastica

5) Panasonic SD ZB2512 KXE – La migliore macchina per pane di qualità

macchina del pane Panasonic SD-ZB2512KXE

Questa macchina del pane Panasonic ha un recipiente di 1,2 kg. Una delle caratteristiche di questo prodotto è che è realizzata in acciaio inossidabile ed ha un recipiente rivestito in diamond fluorol (rivestimento antiaderente resistente alle abrasioni). Ha delle vaschette automatiche per inserire ingredienti aggiuntivi e per il lievito. E’ dotata di 33 programmi come quelli per le farine senza glutine. Nella confezione ci sono un cucchiaio dosatore, due bicchieri dosatori, un cucchiaino per il lievito madre e il ricettario. Cuoce tutto alla stessa temperatura per una durata media di 30 minuti. Il prodotto finale è davvero eccellente!

Pros
  • È molto versatile con tanti programmi di cottura
  • Ha un cassetto automatico per ingredienti extra
  • Ideale per vari tipi di farine
  • Facile da pulire
  • 33 programmi per la cottura
Cons
  • Potenza limitata
  • Assenza di contenitori sagomati per i differenti formati di pane
  • Presenza di una sola pala

I criteri per scegliere una macchina del pane

Vi sono differenti elementi da valutare quando si sceglie la macchina per il pane. In primis, bisogna considerare la potenza che è uno degli aspetti più importanti. Il valore viene espresso in watt e quelli con una potenza elevata hanno una capacità di lavorazione migliore rispetto invece a quelle di una potenza inferiore. La differenza sostanziale sta proprio nel calore prodotto. Poi è necessario valutare i programmi. I programmi si differenziano generalmente per categoria, a seconda delle farine scelte. Poi vi sono le funzionalità da prendere in considerazione in merito all’avvio ritardato o la presenza del timer, nonché la scelta del formato desiderato che è una caratteristica tipica delle macchine più avanzate. Inoltre, è importante valutare la capacità che in genere varia dai 500 g fino ad arrivare ad alcuni modelli da circa 2 kg. Infine, bisogna fare molta attenzione ai materiali con cui è realizzata la macchina del pane, nonché il suo prezzo. Vediamo alcuni dei criteri in modo più approfondito:

– Capacità


La maggior parte delle macchine per il pane producono pagnotte che pesano da 0,5 a 1 kg, ma alcuni modelli sono in grado di cuocere pagnotte più grandi. In teoria, è possibile aggiungere più o meno farina e acqua a qualsiasi macchina per il pane per fare una pagnotta più grande o più piccola, ma se si tenta di cuocere una pagnotta da 1 kg in una macchina progettata per pagnotte da 0,5 kg, potrebbe essere pallida, poco cotta, o salire troppo fuori dalla macchina. E cuocere una pagnotta piccola in una macchina progettata per pani più grandi potrebbe risultare in una pagnotta molto corta con una consistenza secca e una crosta troppo scura e spessa. Quindi scegliete attentamente in base al vostro consumo abituale del pane in casa.

– Dimensioni e peso della macchina


Le macchine più grandi sono meno comode da spostare e riporre, ma tendono ad essere caricate con più opzioni per fare il pane. Le macchine più piccole sono più facili da riporre fuori dalla vista quando non sono in uso, ma possono avere meno impostazioni e non essere in grado di fare grandi pagnotte di pane.

– Impostazioni programmate


Le macchine del pane di oggi sono cariche di funzioni, che possono essere divertenti da provare, ma una macchina con troppe funzioni potrebbe essere troppo complicata per le tue esigenze. Sei interessato a provare diversi stili di pane?

Le macchine più semplici offrono poche impostazioni, ma alcune includono impostazioni per pani dolci, pane integrale, lievito naturale, pane francese, pasta per pizza e altro. Ciascuna di queste impostazioni regola il tempo d’impasto, il tempo di lievitazione e il tempo di cottura per produrre la migliore pagnotta possibile per quei tipi di pane.

Le impostazioni extra sono utili per le persone che vogliono sperimentare diversi tipi di cereali e stili di pane, ma una semplice macchina del pane sarà sufficiente se il tuo obiettivo è quello di fare il pane di base per sostituire il pane comprato in negozio.

– Avvio ritardato


Non importa quale macchina tu scelga, i pani di migliore qualità richiedono circa quattro ore o più per mescolare, impastare, lievitare e cuocere. Alcune macchine hanno cicli di cottura rapida che producono pane in meno tempo, ma anche questo potrebbe non essere abbastanza veloce se vuoi il tuo pane fresco per la colazione e non vuoi svegliarti molto presto per misurare farina, acqua e lievito.

Un’opzione di partenza ritardata ti permette di avere il tuo pane sfornato quando vuoi, sia che tu voglia svegliarti con l’odore del pane in cottura o che tu voglia avere il pane pronto quando torni a casa dal lavoro per servirlo con la cena.

Tipi di macchine per il pane:


– Macchine del pane verticali


Quando le macchine del pane furono vendute per la prima volta, producevano pagnotte alte e di forma rettangolare. Le teglie per il pane erano quadrate o leggermente rettangolari, ma le pagnotte finite tendevano ad essere eccessivamente alte e di forma verticale rispetto al pane standard, risultando in una pagnotta di forma insolita. Queste macchine per il pane verticali sono ancora popolari oggi. Tendono ad avere un ingombro minore, quindi prendono meno spazio sul bancone e sono più facili da riporre. Sono anche meno costose e fanno pagnotte più piccole, quindi sono una buona opzione per le piccole famiglie o per chiunque non mangi molto pane.

Il lato negativo delle pagnotte verticali è che la forma può essere strana per fare panini e potrebbe essere necessario tagliare le fette per farle entrare ordinatamente nel tostapane. Inoltre, poiché l’elemento riscaldante si trova sul fondo di queste macchine, le pagnotte molto alte possono cuocere in modo irregolare con una doratura più scura sul fondo e una crosta superiore molto chiara.

– Macchine del pane orizzontali


Se le pagnotte alte sono troppo scomode per te, cerca una macchina del pane che produca pagnotte orizzontali, di forma rettangolare, che assomigliano di più al pane cotto in una teglia standard. Queste macchine hanno un cestello più lungo e una camera di cottura più grande e tendono ad essere in grado di cuocere pagnotte più grandi rispetto alle macchine per il pane verticali. Anche se la maggiore capacità di cottura significa che questo stile di macchina per il pane tende ad essere complessivamente più grande e occuperà più spazio nella tua cucina.

Poiché c’è più spazio per l’impasto per muoversi in un cestello orizzontale e rettangolare, le macchine dotate di una sola pala possono essere meno efficienti nell’impastare l’impasto. A volte l’impasto può rimanere bloccato su un’estremità della teglia mentre la pala gira da sola, il che può far sì che le pagnotte abbiano una forma irregolare con più impasto su un’estremità o un centro alto con estremità più corte. Le macchine di fascia alta potrebbero avere due pale per impastare, così l’impasto viene lavorato in modo più efficiente e la forma della pagnotta finita è più uniforme.

Le macchine orizzontali tendono ad essere più costose di quelle verticali.

Pulizia e manutenzione macchina del pane

La macchina del pane dovrebbe essere pulita dopo ogni uso per mantenerla sana e con un aspetto nuovo. Dopo l’uso, stacca la spina della macchina e lasciala raffreddare completamente prima di pulirla.

Il cestello del pane può essere rimosso e lavato a mano o in lavastoviglie. Controlla il manuale d’istruzione per sapere cos’è raccomandato.

La macchina per il pane vera e propria non può essere immersa in acqua poiché contiene componenti elettrici. Si può pulire l’interno e l’esterno con un panno umido per rimuovere la farina in eccesso o qualsiasi altra sporcizia per poi lasciarla asciugare.

La maggior parte delle macchine per il pane sono dotate di cestelli rivestiti di antiaderente che si puliscono facilmente con un rapido risciacquo a mano nel lavandino della cucina. Anche le pale di miscelazione possono essere lavate a mano e alcune possono essere lavabili in lavastoviglie.

L’interno della macchina del pane non può essere risciacquato o immerso. Se noti della farina, dell’impasto o delle briciole all’interno della macchina del pane, dovrai scollegare l’unità e pulire i residui con un panno, in modo simile a come si pulisce un tostapane. Qualsiasi pezzo di impasto rimasto dovrebbe essere lasciato asciugare in modo che possa essere facilmente rimosso.

Migliore macchina del pane, conclusioni

Avere la macchina del pane in casa è un vantaggio. Infatti, grazie a questo prodotto si avrà la possibilità di avere a disposizione il pane caldo a tutte le ore del giorno. I più appassionati di cucina possono anche consultare la nostra guida per l’acquisto di una planetaria professionale, per soddisfare ogni tipo di esigenza culinaria!

I prodotti sono molto compatti, occupano uno spazio abbastanza discreto e garantiscono del pane fatto in casa di qualità. Questo tipo di elettrodomestico è un incrocio tra un’impastatrice ed un forno. Una delle caratteristiche sta proprio nel fatto di riuscire ad impastare ingredienti e cuocere anche un composto lievitato. E’ bene scegliere sempre una macchina del pane che abbia delle differenze nei livelli di tostatura e doratura del prodotto finale.

Prima di scegliere la macchina del pane adatta, consigliamo di valutare con attenzione la nostra classifica, esaminare quale dei prodotti faccia di più al caso vostro, ed infine considerare quali sono gli accessori forniti con ogni prodotto.

Dopodiché, fare il pane in casa sarà un gioco da ragazzi!

Condividi: