I 6 migliori dissipatori a liquido per la tua CPU

Benvenuti nella nostra guida riguardo ai migliori dissipatori a liquido che (secondo noi) potete trovare sul mercato. Ovviamente non prendete questa guida come la bibbia dei dissipatori a liquido, quelli che vi elenchiamo qua sotto sono i modelli che abbiamo provato personalmente e che quindi ci sentiamo di consigliarvi. Ovviamente vi mostreremo prodotti divisi in fasce di prezzo, così potete orientarvi sull’acquisto anche i base al vostro budget.

Come scegliere il vostro dissipatore a liquido

La scelta del dissipatore è importante perchè vi permette di ottimizzare le performance del vostro computer raffreddandolo meglio. Infatti le temperature basse incidono positivamente sulle prestazioni, le quali potrebbero ridursi drasticamente nel caso in cui le temperature raggiungessero certi numeri all’interno del vostro case. Quindi avere un buon dissipatore ci permette di evitare il calo di prestazioni del nostro PC durante le sessioni di gioco o di lavoro.

Prima di procedere all’acquisto ovviamente dovete assicurarvi che il dissipatore sia compatibile con la vostra configurazione. Dovete fare attenzione al thermal design power (TDP), il socket e l’aspetto della vostra scheda madre, le caratteristiche tecniche del dissipatore che volete prendere e le dimensioni del vostro case.

Il thermal design power, espresso in watt, rappresenta un’indicazione sulla quantità stimata di calore che il prodotto riesce a dissipare. Il TDP del dissipatore dev’essere maggiore di quello del processore se vogliamo avere una dissipazione del calore buona.
Un altro elemento da considerare è la compatibilità del socket che potete verificare consultando le caratteristiche del prodotto, quello che vi interessa in questo caso è il socket supportato, che cambierà tra i vari processori AMD e Intel.
Per quanto riguarda la grandezza, dovete stare attenti a non scegliere dissipatori troppo ingombranti. Molte limitazioni per la grandezza sono date dal socket e dalle dimensioni troppo piccole del case, che possono non supportare le dimensioni del radiatore del dissipatore a liquido.

Se la vostra priorità sono la semplicità d’installazione e il prezzo, allora la scelta migliore per voi è un dissipatore ad aria. Potete consultare la nostra guida sui migliori dissipatori ad aria e trovare quello che fa per voi. Se invece preferite un PC con temperature della CPU più basse e più silenzioso, allora la soluzione che fa al caso vostro e quella riportata nel seguente articolo, in cui vedremo i migliori dissipatori a liquido. Si tratta anche di una questione del budget perchè ovviamente bisognerà spendere di più.
Per esempio un dissipatore a liquido AIO (all-in-one) di fascia alta supera il prezzo di quasi tutti i dissipatori ad aria che troviamo sul mercato.

Pro e Contro Dissipatori a liquido

Pros
  • Maggiore raffreddamento
  • Occupa meno spazio nei pressi del socket
Cons
  • Prezzi più alti rispetto alle soluzioni ad aria
  • Rischio (basso) di danneggiare a causa di una perdita di liquido

Vediamo ora uno per uno i prodotti che abbiamo scelto e che secondo noi rientrano tra i migliori dissipatori a liquido. In fondo alla guida troverete anche una piccola spiegazione sul come funzionano in pratica questo tipo di dissipatori, quindi cercate di leggere fino al fondo! Però ora cominciamo con i prodotti:

Tabella migliori dissipatori a liquido:

MarcaDeep CoolCorsairEnermaxDeep CoolNZXTCooler Master
ModelloGammaxx L240 RGB V2Hydro H100XAquafusion 240mmCastle 240 RGB V2Kraken X63MasterLiquid ML360R
Dimensioni radiatore282×120×27mm275x120x27mm274x120x27mm282×120×27mm143x315x30mm394x119x27.2mm
Dimensioni Pompa91×79×47mmN/DN/D91×79×71mm80x80x55mm83.6x71.8x52.7mm
Dimensioni Ventola120×120×25mm120x120x25mm120x120x26mm120×120×25mm140x140x26mm120x120x25mm
Velocità ventola500-1800 RPM±10%1700 RPM500-2000 RPM500-1800 RPM±10%500-1,800 ±300 RPM650-2000 RPM ±10%
Rumorosità≤30 dB(A)37 dB(A)17-36.2 dB(A)≤30 dB(A)21-38 dB(A)6 - 30 dB(A)

Migliori dissipatori a liquido:

1. Deep Cool Gammaxx L240 RGB V2

DeepCool Gammaxx L240 RGB V2

Cominciamo l’elenco dei migliori dissipatori a liquido con il Gammaxx L240 della Deep Cool. Si tratta di un modello con il radiatore da 240mm su cui vanno montate due ventole da 120mm.  E’ dotato di tecnologia Anti-leak che aiuta il sistema a raggiungere un bilanciamento della pressione automatizzato, il quale migliorerà in modo significativo la sicurezza operativa. Essendo dotato di LED RGB avete la possibilità di collegarlo alla scheda madre e sincronizzare le luci con il resto del case. Per quanto riguarda le prestazioni sono abbastanza buone, però non lo consigliamo per l’overclock. Le ventole fornite in confezione sono discretamente silenziose.

E’ compatibile con i seguenti socket:
-Intel LGA20XX/LGA1366/LGA115X
-AMD AM4/AM3+/AM3/AM2+/AM2/FM2+/FM2/FM1

AMD Ryzen 3600 stress test:

  • Dissipatore Stock:  85°-90°
  • Deep Cool Gammaxx L240 60° – 65°

Pros
  • Qualità/prezzo buona
  • Ventole discretamente silenziose
  • Luci LED sincronizzabili con il resto del case
Cons
  • Istruzioni non intuitive
  • Non adatto a overclock

2. Corsair Hydro H100X

Corsair Hydro H100X

Salendo un po’ di prezzo troviamo il Corsair Hydro H100X. Si tratta di un dissipatore con radiatore da 240mm, due ventole da 120mm. Questo modello è dotato di luci LED bianche sulla pompa, trovate anche il modello uguale con luci LED RGB sia sulle ventole che sulla pompa (X100i), però in questo momento (in cui scriviamo l’articolo) non è disponibile.  Le prestazioni sono simili al Deep Cool visto sopra, quello che cambia sostanzialmente è il rumore delle ventole che risulta minore su questo modello. Il sistema di montaggio è molto pratico e non ci sono troppe difficoltà, riesce a stare senza problemi anche nelle configurazioni Mini-ITX.

Anche questo modello non lo consigliamo per l’overclock, però per tutto il resto è una buona scelta, soprattutto il rapporto qualità prezzo che lo fa entrate tra i migliori dissipatori liquidi che abbiamo provato.

I Socket compatibili sono:
– Intel LGA 2011 (Socket R), LGA 2066
– AMD AM2, AM3, AM4

AMD Ryzen 3600 stress test:

  • Dissipatore Stock:  85°-90°
  • Corsair Hydro H100X 60° – 65°

Pros
  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Silenzioso
  • Performante
Cons
  • Non adatto a overclock

3. Enermax Aquafusion 240mm

Enermax Aquafusion 240mm

Sul prezzo intorno ai 100€ troviamo l’Enermax Aquafusion 240mm. Sì tratta di un dissipatore a liquido All-In-One con radiatore da 240mm, due ventole RGB con colore sincronizzabile con il resto del case, che funzionano tra 500 e 2000 RPM e un waterblock con un design particolare a layer 3D, dotato anch’esso di LED RGB come le ventole. Si presenta con un aspetto eccezionale dotato di una finitura nera quasi completamente opaca, fatta eccezione per i LED RGB e logo Enermax.

Il montaggio del dissipatore è piuttosto intuitivo senza particolari problemi. Per quanto riguarda le prestazioni di raffreddamento, sono adeguate alla sua fascia di prezzo. L’unico neo sono le ventole quando lavorano al massimo, perchè risultano rumorose. Quindi raccomandiamo di regolare la velocità tramite il bios per non farle funzionare al massimo. Tutto sommato lo riteniamo un buon prodotto e si merita di entrare nella nostra lista dei migliori dissipatori a liquido.

Compatibilità socket:
– Intel: LGA 1150, LGA 1151, LGA 1155, LGA 1156, LGA 1366, LGA 2011, LGA 2011-v3, LGA 2066
– AMD: AM2, AM2+,AM3, AM3+,AM4,FM1,FM2, FM2+

AMD Ryzen 3600 stress test:

  • Dissipatore Stock:  85°-90°
  • Enermax Aquafusion 58° – 63°

Pros
  • Design
  • Prestazioni adeguate
Cons
  • Ventole rumorose quando lavorano al massimo

4. DEEP COOL Castle 240 RGB V2

DEEP COOL Castle 240 RGB V2

Passiamo ora al fratello maggiore del Deep Cool Gammaxx visto prima, il Deep Cool Castle 240 V2. Rispetto alla versione V1 la variante V2 è caratterizzata dalla tecnologia Anti-Leak per ridurre al minimo il rischio di perdite di liquido refrigerante, che abbiamo già visto utilizzare per il suo fratello minore. Si presenta con un blocco pompa dal design cilindrico piuttosto alto, dotato di illuminazione a LED RGB e con funzionamento a velocità fissa pari a 2.500 RPM e rumorosità 17,8 dBA, mentre il radiatore ha le dimensioni 240×120 mm ed è equipaggiato di due ventole RGB da 120 mm , con velocità di rotazione tra i 500 e i 1.800 RPM.

Lo listiamo tra i migliori dissipatori a liquido per il suo design, le prestazioni e bassa rumorosità generale del sistema. Tuttavia il manuale non risulta troppo chiaro e potrebbe farvi perdere un po’ di tempo per montarlo.

E’ compatibile con i seguenti socket:
– Intel: LGA2066, 2011-v3, 2011, LGA1200, 1151, 1150, 1155, 1366
– AMD: TRX4, TR4, AM4, AM3+, AM3, AM2+, AM2, FM2+, FM2, FM1

AMD Ryzen 3600 stress test:

  • Dissipatore Stock:  85°-90°
  • Deep Cool Castle 240 55° – 60°

Pros
  • Buone prestazioni
  • Silenzioso
  • Bel design
Cons
  • Manuali non troppo chiari

5. NZXT Kraken X63 280mm

NZXT Kraken X63 280mm

Il NZXT Kraken X63 è l’evoluzione del Kraken X62 che tanti utenti possiedono e hanno apprezzato. Si tratta di un dissipatore con un radiatore da ben 280 MM e una pompa con illuminazione RGB cilindrica. E’ dotato di due ventole da 140mm che raggiungono velocità di 500-1,800 RPM e che risultano molto silenziose come tutto il sistema nel suo complesso. Inoltre è integrato con i software proprietario CAM, che offre varie regolazioni come la velocità della ventola, il colore dei LED, ecc. ma che però risulta ancora acerbo vista la presenza di vari bug.

Però oltre questo fatto che comunque è una cosa in più rispetto agli altri modelli, il dissipatore è molto performante e silenzioso e per questo lo riteniamo tra i migliori dissipatori a liquido.

E’ compatibile con i seguenti socket:
– Intel Socket LGA 1200, 1151, 1150, 1155, 1156, 1366, 2011, 2011-3, 2066
– AMD Socket AM4, sTRX4*, TR4*(* staffa di montaggio per i Threadripper non inclusa)

AMD Ryzen 3600 stress test:

  • Dissipatore Stock:  85°-90°
  • NZXT Kraken X63 280mm 55° – 60°

Pros
  • Ottime prestazioni
  • Silenzioso
Cons
  • Software CAM acerbo

6. Cooler Master MasterLiquid ML360R

Cooler Master MasterLiquid ML360R

L’utimo nella nostra lista dei migliori dissipatori a liquido è il Cooler Master MasterLiquid ML360R ideale per i case di grandi dimensioni. E’ dotato di un radiatore da 360mm e ben 3 ventole con illuminazione a LED RGB da 120mm. E’ un ottima soluzione che può interessare sia i gamer sia gli overclocker. Dal punto del design e soprattutto estetico, garantisce la massima personalizzazione, anche grazie alle ventole aRGB che possono illuminarsi dello stesso colore come gli altri componenti del vostro PC.

Il montaggio è relativamente semplice, però dovete stare attenti che il vostro case sia abbastanza grande e che supporti i radiatori da 360mm. La rumorosità delle ventole è abbastanza nella norma, però lavorando al massimo potrebbero essere udibili. Questo comunque è abbastanza normale visto che ce ne sono 3, potrete comunque gestirle abbassando il numero di giri. L’unico difetto che abbiamo individuato sono i troppi cavi necessari per collegare le ventole per la gestione delle luci RGB, ma questo sicuramente non basta per escluderlo dai migliori dissipatori a liquido.

I socket compatibili sono i seguenti:
– Intel 2066, 2011x, 1366, 115x, 775
– AM2(+), AM3(+) AM4, FM1, FM2(+)

AMD Ryzen 3600 stress test:

  • Dissipatore Stock:  85°-90°
  • Cooler Master Masterliquid ML360R 52° – 57°

Pros
  • Ottime prestazioni anche per l’overclock
  • Bel design
  • Buon prezzo
Cons
  • Troppi cavi per la gestione RGB delle ventole

Come funzionano i dissipatori a liquido per PC?

Dopo aver visto quali sono, secondo noi, i migliori dissipatori a liquido attualmente disponibili sul mercato, è arrivato il momento di scoprire come essi funzionano.
Un dissipatore a liquido per pc funziona grazie al continuo circolo di quello che viene chiamato fluido refrigerante. Il ciclo dei fluido è garantito dalla pompa ed è il seguente:
Il fluido viene immagazzinato nel serbatoio (che non è presente ovunque, in quel caso l’impianto viene definito “a circuito chiuso”).

La pompa preleva il fluido e lo manda all’interno del circuito fino al raggiungimento del waterblock (componente che trasporta il calore della CPU e permette al fluido di raffreddarla), dal quale esce ad una temperatura leggermente superiore a quella di ingresso, mentre il waterblock ed il componente ad esso collegato vengono raffreddati . Quindi c’è il primo scambio di calore dell’impianto, quello tra il waterblock e il fluido, in cui il fluido si riscalda assorbendo il calore del waterblock che viene di conseguenza raffreddato.

Da qui poi il fluido attraversa il radiatore, che ne dissipa parte del calore. Quindi qua avviene il secondo scambio termico, quello tra il radiatore e il fluido, il quale viene riportato alla temperatura precedente prima di essere riversato nuovamente nel serbatoio.

Componenti dei dissipatori a liquido:

  • Fluido (o liquido refrigerante) – scorre all’interno dell’impianto, spesso è acqua distillata con aggiunta di sostanze chimiche contro la contaminazione e coloranti (solo per estetica);
  • Pompa – è il componente che fa circolare il liquido nell’impianto;
  • Serbatoio
  • Radiatore – serve per raffreddare il fluido scambiano il suo calore con quello dell’aria esterna;
  • Waterblock – come detto prima, serve a trasferire il calore della CPU al fluido;
  • Tappi e raccordi
  • Tubi

Manutenzione dei dissipatori a liquido:

I dissipatori a liquido non necessitano di particolare manutenzione. Il fluido all’interno del sistema non va cambiato, ed i tubi sono fatti per resistere anni. Nel corso degli anni questi sistemi sono diventati sempre più affidabili. L’unica cosa a cui dovrete prestare attenzione è la polvere che si potrebbe accumulare sulle ventole e il radiatore. Ma per questo basta una bella soffiata con l’aria compressa (se c’è tanta polvere) o una semplice passata con l’aspirapolvere. Cercate di controllare la presenza di polvere almeno una o due volte all’anno.

Conclusione: Migliori dissipatori a liquido per computer

Siamo arrivati in fondo a questa guida sui migliori dissipatori a liquido che abbiamo preparato per voi. Speriamo di avervi chiarito le idee e che questo articolo vi aiuti a scegliere il prodotto migliore per voi. Comunque sia, qualsiasi prodotto di questa guida voi scegliate non resterete delusi perchè si tratta di articoli di qualità. Ovviamente nella scelta il tutto dipende dal vostro budget, dalla configurazione su cui lo andrete a montare e sull’utilizzo che fate del vostro PC.
Vi auguriamo un buon montaggio del vostro nuovo dissipatore!

Condividi: